Consulenza Turismo
san leo città

San Marino, Urbino, Gradara per 2 Giorni. Viaggio Guidato su Misura

Tour ideale per gruppi alla scoperta delle Meraviglie delle Marche.

1° giorno: SAN LEO - SAN MARINO (30 km)

Partenza al mattino presto. Arrivo a San Leo il pranzo e la visita liberi (navetta + ingresso alla fortezza esclusi). Trasferimento a San Marino per la visita guidata del centro storico di San Marino. Incastonata tra la Romagna e le Marche, a pochi chilometri dalla riviera adriatica, la Repubblica di San Marino vanta una storia di libertà e indipendenza ed ha conciliato l'adesione ai tempi moderni con il rispetto di ordinamenti e tradizioni secolari. Particolarmente suggestivo il panorama che si può ammirare dalle tre torri costruite quali baluardi difensivi sulla cima del monte Titano. Trasferimento in hotel sulla costa tra Pesaro e Rimini. Cena e pernottamento.

2° giorno: URBINO – GRADARA (34 km)

Prima colazione. In mattinata visita guidata della città di Urbino e del Palazzo Ducale (ingresso escluso). Adagiata su un colle che si erge tra i fiumi Foglia e Metauro, ha preservato nei secoli la sua fisionomia ed è meta di un turismo qualificato. La struttura rinascimentale immerge il visitatore in un’atmosfera unica. Fondamentale il Palazzo ducale di Federico da Montefeltro che rappresenta il simbolo fisico dello Stato rinascimentale. Altre importanti tappe sono il Duomo, San Bernardino splendida costruzione attribuita al Bramante, e il Borgo Medievale.  Pranzo libero. Nel pomeriggio visita guidata al Castello di Gradara (ingresso escluso). Mentre si compie il giro attorno alle mura, si respira un'aria medievale e, superato il ponte levatoio, si entra nell'elegante cortile e si sosta nelle austere sale che ricordano splendori e decadenza di potenti corti medioevali; i Malatesta, gli Sforza, i Della Rovere. Al termine viaggio di ritorno con arrivo in tarda serata.

 

Per schede prezzi e servizi inclusi richiedere informazioni a:

Tel. 0346/25769

Cel. 347/9711068

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.