top of page

Borghi d'Arte, L'Aquila e Costa Trabocchi


1°giorno CIVITELLA DEL TRONTO

Partenza al mattino presto. Pranzo libero. Arrivo a Civitella del Tronto e visita guidata della Fortezza, edificata dagli spagnoli nella seconda metà del XVI secolo e incastonata in cima al paese come un’acropoli (ingresso da pagare in loco € 6 a persona, inclusi diritti di prenotazione). Importante opera d’ingegneria militare, con i suoi 500 metri di lunghezza e 25 mila metri quadri di superficie è tra le fortificazioni più grandi d’Europa. Il ponte levatoio, i bastioni, i camminamenti, le piazze d’armi, gli alloggiamenti militari, le carceri, le polveriere, i forni, le stalle, le cisterne, il palazzo del Governatore, la chiesa di San Giacomo, attirano ogni anno migliaia di visitatori. Trasferimento in hotel a Montesilvano Lido. Cena e pernottamento.


2°giorno L’AQUILA

Prima colazione. Giornata di escursione nel capoluogo abruzzese, l’antichissima città de L’Aquila. Visita guidata della città fondata su spinta di Federico II di Svevia e a lungo la capitale degli Abruzzi e teatro di importanti vicende storiche. Ricchissima di splendide opere d’arte che vanno dalla metà del XIII secolo all’età barocca, tra i monumenti più belli la Basilica di Santa Maria di Collemaggio dove Pietro dal Morrone, che l’aveva fatta edificare, divenne Papa Celestino V nell’estate del 1294 e dove il suo corpo è oggi conservato e venerato, la Basilica di San Bernardino da Siena, la Fontana delle 99 Cannelle – monumento simbolo della città medievale, il Castello Spagnolo del XVI secolo, la splendida Piazza del Duomo. Pranzo in ristorante durante la giornata. In serata rientro in albergo per la cena e pernottamento.


3°giorno COSTA DEI TRABOCCHI – LA RICCA STORIA DI CHIETI

Prima colazione. Mattinata dedicata all’escursione lungo la Costa dei Trabocchi. Si raggiungerà l’Abbazia di San Giovanni in Venere per una sosta fotografica dall’alto verso il mare. Si prosegue per San Vito Chietino per poter ammirare alcuni tra i più caratteristici “Trabocchi”. Il trabucco o trabocco è un'antica macchina da pesca tipica delle coste garganiche, molisane e abruzzesi, tutelata come patrimonio culturale nella Costa dei Trabocchi. Rientro in albergo per il pranzo. Nel pomeriggio visita guidata di Chieti, considerata una delle cittadine più antiche di Italia che vanta uno dei patrimoni artistici e archeologici più belli della nostra penisola. Situata in un colle a 330 metri sul livello del mare, la città concede meravigliose vedute sulle montagne circostanti tanto da essere soprannominata “la Terrazza d’Abruzzo”. Secondo un’antica leggenda questa cittadina abruzzese è stata fondata dal celebre guerriero Achille che la chiamò Teate in onore della madre Teti che era una ninfa. La città orgogliosa di queste nobili e leggendarie origini riporta ancora nello stemma della città la figura di Achille armato di lancia e scudo. Cena e pernottamento in albergo.


4°giorno ATRI

Prima colazione. Al mattino visita guidata della città rinascimentale di Atri, ricca di opere d’arte: la Cattedrale dell’Assunta che conserva uno splendido ciclo pittorico rinascimentale, Palazzo Acquaviva che fu la dimora dei Duchi che governarono Atri dal XIII al XVIII secolo, il Teatro Comunale, la chiesa degli Agostiniani. Rientro in albergo per il pranzo. Viaggio di ritorno con arrivo previsto in serata.


Note: il programma potrebbe essere invertito. Richiesta la carta d’identità.


Preventivi personalizzati e su misura per gruppi di almeno 25 persone da richiedere a:

- tel. ufficio 034625769

- WhatsApp 3519793523


Informativa privacy, condizioni di vendita e di assicurazione su www.consulenzaturismo.com

댓글


bottom of page