Borghi delle Marche e Parco del Conero



1° giorno: PARCO DEL CONERO E ANCONA

Partenza al mattino presto. Arrivo ad Ancona per il pranzo libero. Visita al Duomo di San Ciriaco ad Ancona, chiesa medioevale in cui lo stile romanico si fonde con quello bizantino, che sorge in scenografica posizione alla sommità del colle Guasco, già occupata dall'Acropoli della città greco-dorica, da dove domina tutta la città di Ancona e il suo golfo. Si prosegue con l’escursione panoramica nel Parco del Conero, area protetta istituita nel 1987, con soste fotografiche a Numana e Sirolo. Trasferimento in hotel per la cena e pernottamento.

2° giorno: MUSEO DELLA CARTA DI FABRIANO – GROTTE DI FRASASSI

Prima colazione e trasferimento a Fabriano per la visita guidata al Museo della Carta e della Filigrana, ospitato nel complesso monumentale dell'ex Convento dei Domenicani, recentemente restaurato, e rappresenta l'immagine di settecento anni di tradizione cartaria locale. Il Museo si articola in sezioni, che dalla fabbricazione a mano della carta e relativa utilizzazione del manufatto, passano all'esposizione delle filigrane, con ragguagli sulle tecniche per ottenerle, alla visualizzazione del viaggio storico della carta, alle fasi di sviluppo di questa arte nella terra di Fabriano, ai suoi processi di lavorazione e alla connessa tecnologia, mediante documenti e schede storico-tematiche. Al termine si prosegue con la visita al centro storico della città che ha dato i natali al grande pittore Gentile da Fabriano al Palazzo del Podestà, Portico dei Vasari, Oratorio della Carità, ecc.

Pranzo libero e trasferimento a Genga per la visita guidata alle Grotte di Frasassi, di origine carsica all’interno del Parco naturale regionale della Gola della Rossa e di Frasassi. La scoperta delle Grotte risale al 1971 grazie al gruppo speleologico del CAI di Ancona. All’interno delle cavità carsiche si possono ammirare delle sculture naturali formatesi ad opera di stratificazioni calcaree nel corso di 190 milioni di anni grazie all’opera dell’acqua e della roccia. L’acqua, scorrendo sul calcare, discioglie piccole quantità di calcare e cadendo a terra, nel corso di uno stillicidio che dura millenni, le deposita e forma delle concrezioni di notevoli dimensioni: stalattiti e stalagmiti. Al termine, rientro in hotel per la cena ed il pernottamento.

3° giorno: URBINO – GRADARA

Prima colazione e trasferimento a Urbino. In mattinata visita guidata della città rinascimentale di Urbino, del Palazzo Ducale e Galleria Nazionale Marche. Importanti tappe della visita sono il Duomo, San Bernardino splendida costruzione attribuita al Bramante e il Borgo Medievale. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita guidata della Rocca Castello di Gradara. Nella monumentale Rocca malatestiana, oggi di proprietà del demanio, sono custodite importanti opere d'arte del Quattrocento come la pala d'altare di Andrea della Robbia e una “Madonna con Bambino e Santi” di Giovanni Santi – padre di Raffaello. Un'antica tradizione racconta che proprio tra le mura della Rocca abbia avuto luogo, sul finire del XIII secolo, il feroce assassinio degli amanti Paolo Malatesta e Francesca da Polenta ad opera del tradito Giovanni (Gianciotto) Malatesta detto 'Lo Sciancato'. Questa triste storia di sangue è stata resa immortale dai celebri versi di Dante Alighieri nel V Canto dell'Inferno della Divina Commedia. Viaggio di ritorno con arrivo in tarda serata.

Documento richiesto: carta d’identità valida.

Il programma potrebbe essere invertito.

Il programma può essere personalizzato per un gruppo.


Richiedi i prezzi a:

ivan@consulenzaturismo.com

tel. 034625769

whatsapp 3519793523