Veneto: Bassano del Grappa, Marostica, Castelfranco, Cittadella


1° giorno: MAROSTICA E BASSANO DEL GRAPPA

Partenza dalla località prescelta alla volta di Marostica. Arrivo e visita guidata della città. Con le mura che incorniciano il profilo del colle Pausolino e i cipressi che fanno capolino tra le rovine del Castello Superiore, Marostica sembra essere stata creata più dall'estro bizzarro di un artista che dalle necessità difensive di un condottiero militare. È un autentico gioiellino medievale, incastonato tra i colli che dall'Altopiano d'Asiago scendono verso Vicenza. Le origini di Marostica si perdono tra le pagine non scritte della storia, ma è alla dominazione scaligera che la città deve il fascino che la contraddistingue da sempre. Quattro porte d’ingresso al centro storico, venti torricelle d’avvistamento e una possente cinta muraria che collega i due castelli medievali sono tutto ciò che oggi rimane dei secoli in cui la zona fu continuamente contesa tra la città di Vicenza e le signorie limitrofe. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita guidata di Bassano del Grappa, che deve il nome alla sua posizione ai piedi del Monte Grappa e alla bevanda alcolica che qui viene venduta praticamente ovunque. Il suo centro storico è una perla del Veneto e il suo ponte, davvero unico. Il suo Ponte Vecchio o Ponte degli Alpini, che è anche il suo simbolo, è collocato nel punto dove il Brenta è più stretto ed è stato ricostruito più volte dopo la guerra. Al termine, trasferimento in hotel per la cena ed il pernottamento.


2° giorno: CASTELFRANCO VENETO E CITTADELLA

Prima colazione e trasferimento a Castelfranco Veneto per la visita guidata alla città murata che lega il suo nome al Giorgione. Sopravvissute alle intemperie della storia, le alte mura del castello medievale che ha dato il nome alla cittadina della Marca trevigiana si ergono imponenti e maestose, memori delle battaglie e rivalità tra i potenti comuni di Padova, Vicenza e Treviso. Castelfranco Veneto è racchiuso da questa affascinante cinta, tra le meglio conservate d'Italia, dove si respira ancora l'atmosfera di un passato ricco di storia. Percorrendo i vicoli si incontrano suggestivi scorci e prestigiosi edifici come il Teatro Accademico, progettato dall'architetto Francesco Maria Preti nel 1746 ed il Palazzo del Monte di Pietà, unica fonte di prestito per i poveri della città e dei villaggi limitrofi fino al '900. Nota in tutto il mondo per aver dato i natali a Giorgione, Castelfranco Veneto vive nel mito dell'artista più straordinario ed enigmatico del XV secolo, considerato il genio misterioso della luce e del colore e di cui restano pochissime preziose opere. Pranzo libero e trasferimento a Cittadella per la visita guidata. Cittadella è una splendida città murata di origine medioevale che si trova a pochi chilometri da importanti centri artistici quali Padova, Vicenza, Treviso, e inserita nell’ampio contesto storico di altre città murate del Veneto quali Bassano del Grappa, Marostica, Asolo, Castelfranco Veneto. La fondazione della cittadina risale al 1220, quando il comune di Padova decide di creare ex novo nel settore centrale della pianura veneta un luogo fortificato per tutelare le zone di confine del suo contado contro le città di Treviso e Vicenza, oltre che per controllare i signorotti locali e per avviare una politica di colonizzazione agraria. Al termine, viaggio di ritorno con arrivo in serata.

Documento richiesto: carta di identità valida.


Preventivi personalizzati per gruppi esclusivi e su misura da richiedere a:

- ufficio 034625769

- whatsapp o cellulare 3519793523

- email a ivan@consulenzaturismo.com


Informativa privacy, condizioni di vendita e assicurazione su www.consulenzaturismo.com