I Castelli della Valle D’Aosta e il Parco del Gran Paradiso


1°giorno CASTELLO DI FENIS – CHATILLON – SAINT DENIS

Arrivo a Fénis e visita guidata del Castello, vera icona medioevale, che si distingue per la sua straordinaria architettura e la potenza evocativa delle sue torri e mura merlate. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita guidata di Chatillon dove si trova l’omonimo castello e del borgo di Saint Denis dove svetta il Castello di Cli. Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

2°giorno AOSTA

Prima colazione. Al mattino visita guidata di Aosta fondata dai Romani nel 25 A.C. col nome di Augusta Praetoria Salassorum, di cui restano diversi importanti monumenti: l’Arco d’Augusto, la Porta Pretoria, il teatro, il criptoportico forense, la cinta muraria ben conservata. Si vedranno anche le testimonianze medievali con la Collegiata di Sant’Orso con la basilica paleocristiana di San Lorenzo. Pranzo libero e pomeriggio a disposizione per le visite individuali. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

3°giorno PARCO NAZIONALE DEL GRAN PARADISO - COGNE

Prima colazione. Intera giornata di visita guidata del Parco Nazionale del Gran Paradiso, il primo parco nazionale istituito in Italia nel 1922, che si estende su 70.000 ettari di territorio. Pranzo libero. Nel pomeriggio trasferimento a Lillaz e visita delle famose cascate raggiungibili seguendo un sentiero quasi pianeggiante. Le cascate sono composte da tre salti d'acqua del torrente Urtier per complessivi metri 150 di altezza. Rientro in hotel cena e pernottamento.

4°giorno FORTE DI BARD – DONNAS

Prima colazione. Al mattino visita guidata del Forte di Bard, “percorso storico”. Conoscerete la storia del Forte e delle altre fortezze alpine grazie ai plastici, i filmati e la cartografia d’epoca presente al primo piano del Museo delle Frontiere e Fortificazioni. Avrete modo anche di toccare con mano i materiali antichi ed alcuni elementi architettonici originali, come pavimenti, muratura e lo stesso ponte levatoio. Si prosegue all’esterno lungo gli ascensori panorami e parte dei camminamenti per una vista d’insieme della struttura, dei volumi architettonici e del suggestivo panorama circostante. La visita prosegue all’interno delle Prigioni del Forte con le celle originali. Sosta per il pranzo libero nel caratteristico borgo. Sulla strada del rientro breve sosta fotografica nel borgo di Donnas, di grande importante nell’impero romano per il transito verso le Gallie. Viaggio di ritorno con arrivo previsto in serata.

Documento richiesto: carta d’identità valida.

Il programma potrebbe essere invertito.

Il programma può essere personalizzato per un gruppo.


Richiedi i prezzi a:

ivan@consulenzaturismo.com

tel. 034625769

whatsapp 3519793523