Isola di Ponza, Ciociaria, Riviera di Ulisse e Tivoli (1-5 giugno confermato e disponibile)


1° giorno: VILLA D’ESTE TIVOLI Partenza al mattino presto della località prescelta. Pranzo libero lungo il percorso. Nel pomeriggio ingresso e visita guidata di Villa D’Este, capolavoro del Rinascimento italiano che figura nella lista dei patrimoni dell'umanità dell'UNESCO. Sbalorditivi sono i lussureggianti giardini, a terrazze, costruiti sui naturali declivi ed alimentati direttamente dall'Aniene, che contano più di 200 zampilli, 250 cascate, 100 vasche e 50 fontane. Al termine, trasferimento in hotel per la cena ed il pernottamento.


2° giorno: CIOCIARIA: ANAGNI, ISOLA DEL LIRI, SORA Prima colazione. Giornata dedicata alla visita guidata della Ciociara, in particolare si visiteranno Anagni, Isola del Liri e Sora. Pranzo libero durante la giornata. Anagni è una delle più interessanti cittadine d’arte della Ciociaria e del Lazio. Adagiata sopra una dolce collina tufacea a dominio della Valle del Sacco, l’antica Anagnia fu capitale “sacra” dagli Ernici. Fra i monumenti più illustri di Anagni troviamo l’elegante Palazzo dei Papi (o Palazzo di Bonifacio VIII) e la Cattedrale di Santa Maria situata in Piazza Innocenzo III, una delle piazze più belle del Lazio. Isola del Liri è un’isola sul fiume Liri. Alle spalle del castello ducale Boncompagni – Viscogliosi, che domina la città dalla rocca su cui sorge, il Liri si divide in due bracci formando due cascate di circa trenta metri: la Cascata Grande, detta anche Verticale, e la Cascata del Valcatoio.

Sora è ricca di vicoli, che si snodano attorno alla strada principale del rione “Cànceglie” e che offrono degli incantevoli scorci. Mentre si passeggia, si può acquistare nei negozietti di prodotti tipici, la gustosissima ciambella sorana. Alcuni vicoli della parte vecchia permettono la salita fino alla chiesetta del Santuario della Madonna delle Grazie che domina la Città. Al termine, cena e pernottamento in hotel.

3° giorno: ISOLA DI PONZA

Prima colazione. Al mattino trasferimento a Terracina per l’imbarco in aliscafo e visita guidata dell’Isola di Ponza (biglietto aliscafo e minibus per giro dell’isola inclusi). Colori, colori e ancora colori...quelli del mare, quelli della roccia, quelli delle case. Questa è Ponza, l’isola principale dell’arcipelago pontino! La bellezza è senz’altro la sua carta vincente ma anche la storia ha lasciato le sue tracce su questo lembo di terra. Per chi decidesse di non fare l’escursione è prevista la giornata libera a Terracina. Pranzo libero. Rientro in hotel, cena e pernottamento.


4°giorno: RIVIERA DI ULISSE: Terracina, Sperlonga e Gaeta

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita guidata della Riviera di Ulisse: Terracina, Sperlonga, Gaeta. Pranzo libero durante la giornata. Gaeta è una penisola splendidamente adagiata sul mare. È anche una città ricca di storia: ducato autonomo nonché gloriosa Repubblica marinara, inglobata poi nel Regno borbonico di cui sarà ultimo baluardo prima dell’Unità d’Italia. Sperlonga, piccolo borgo marinaro caratterizzato da case bianche arroccate su un promontorio che affaccia direttamente sul mare e a buon diritto è classificato tra i borghi più belli d’Italia. Terracina, città volsca, romana e in ultimo confine sud del Regno Pontificio. Di questa millenaria storia restano i segni tangibili nel centro storico dove si osserva una straordinaria stratificazione: sul Foro romano si affaccia la cattedrale medioevale; qualche metro più in là, la Via Appia con accanto il Capitolium e la medievale casa degli Azzi che convive con la seicentesca chiesa del Purgatorio. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.


5° giorno: ABBAZIA DI CASSINO

Prima colazione. Al mattino visita guidata dell’Abbazia di Montecassino, una delle più note Abbazie del mondo. Nel 529 San Benedetto scelse questa montagna per costruire un monastero che avrebbe ospitato lui e quei monaci che lo seguivano da Subiaco. Il paganesimo era ancora presente, ma egli riuscì a trasformare questo luogo in un monastero Cristiano ben strutturato dove ognuno potesse avere la dignità che meritava, attraverso la preghiera e il lavoro. Pranzo libero e viaggio di ritorno con arrivo in tarda serata.


Note: il programma potrebbe essere invertito. Documenti richiesti: carta d’identità valida e obbligo di Green Pass rafforzato e mascherina FFP2.


QUOTE DI PARTECIPAZIONE:

Quota per persona € 690

Bambini 2/13 anni in 3° letto € 500

Adulti dai 14 anni in su in 3° letto € 630

Supplemento camera singola € 150

Polizza Multirischio AXA obbligatoria (medica e annullamento e Covid) € 25 adulti, € 10 bambini

Eventuale tassa comunale di soggiorno da pagare direttamente in albergo



Orari e fermate (soggetti a riconferma): Milano Lampugnano 05.30, Cormano MM Comasina 05.45, Agrate 06.00, Trezzo 06.15, Bergamo Farina&Co 06.45 (Navetta Val Seriana min.4 un’ora prima), Palazzolo 07.15, Rovato 07.30, Brescia 07.45.


La quota comprende:

Viaggio in pullman

Sistemazione in hotel 3* nelle zone interne del Lazio, trattamento di mezza pensione

Visite guidate da programma ed escursione all’Isola di Ponza

Ingresso a Villa D’Este a Tivoli

Assistente di viaggio

La quota non comprende:

assicurazione obbligatoria, Ingressi a musei e monumenti, Tassa di soggiorno; Bevande e pasti non indicati

Tutto quanto non espressamente previsto alla voce “la quota comprende”



Il viaggio viene garantito con minimo 25 partecipanti.

Condizioni di vendita e di assicurazione su www.consulenzaturismo.com.