top of page

Isola di Ponza, Ciociaria, Castelli Romani, Tivoli


Date: 21/04-25/04 (confermato); 31/05-04/06


1°giorno: CASTELLI ROMANI

Partenza al mattino. Pranzo libero lungo il percorso. Nel pomeriggio attraverseremo Il Parco Regionale dei Castelli Romani caratterizzata da borghi antichi, ville signorili, castelli medievali e resti archeologici. Disteso sui colli Albani, in passato era il luogo di villeggiatura prediletto dalle famiglie gentilizie della capitale e dai papi. Oggi con i suoi 9500 ettari di territorio protetto è anche un’oasi naturale e protetta che ospita numerose specie animali, tra cui il lupo, che ricopre un ruolo fondamentale in questo ecosistema. Faremo una passeggiata a Castel Gandolfo, affacciato sul lago di Albano e meta di villeggiatura di papi, cardinali e prelati della curia romana che soggiornavano nell'antica residenza dei Savelli, trasformata nel 1623 da Urbano VII in palazzo Pontificio. Numerosi i monumenti di pregio presenti nel Paese: dalla chiesa di San Tommaso da Villanova, realizzata da Gian Lorenzo Bernini, alla cinquecentesca porta Romana; dalla maestosa villa Clodio, eretta in epoca repubblicana ai Bagni di Diana, voluti dall'imperatore Domiziano. Di particolare interesse e bellezza sono poi i resti delle antiche ville di Castel Gandolfo, come l'Albanum Domitiani, imponente residenza di campagna di Domiziano; villa Barberini e villa Cybo, collegate da un cavalcavia e poi con una loggia che riporta al palazzo pontificio. Proseguimento per l’hotel, cena e pernottamento.


2° giorno: CIOCIARIA: ANAGNI, ISOLA DEL LIRI, SORA

Prima colazione. Giornata dedicata alla visita guidata della Ciociara, in particolare si visiteranno Anagni, Isola del Liri e Sora. Pranzo libero durante la giornata. Fra i monumenti più illustri di Anagni troviamo l’elegante Palazzo dei Papi (o Palazzo di Bonifacio VIII) e la Cattedrale di Santa Maria situata in Piazza Innocenzo III, una delle piazze più belle del Lazio. Isola del Liri è un’isola sul fiume Liri. Alle spalle del castello ducale Boncompagni – Viscogliosi, il Liri si divide in due bracci formando due cascate di circa trenta metri. Sora è ricca di vicoli, che si snodano attorno alla strada principale del rione “Cànceglie”. Offrono degli incantevoli scorci e permettono la salita fino alla chiesetta del Santuario della Madonna delle Grazie che domina la Città. Trasferimento in albergo. Cena e pernottamento.


3° giorno: ISOLA DI PONZA

Prima colazione. Giornata di escursione a Ponza. Trasferimento a Terracina per l’imbarco in aliscafo e visita guidata dell’Isola di Ponza, una delle isole pontine più rinomate della Provincia di Latina. Le sue cale, l’acqua cristallina e la sua forma a mezzaluna le hanno permesso di renderla famosa in tutto il mediterraneo. Inoltre, la presenza di siti archeologici risalenti ad epoca romana la rendono una meta alternativa non solo per gli amanti delle spiagge. Pranzo libero. Nel tardo pomeriggio rientro in hotel, cena e pernottamento.


4°giorno: RIVIERA DI ULISSE: Terracina, Sperlonga e Gaeta

Prima colazione. Giornata di visita guidata della Riviera di Ulisse: Terracina, Sperlonga, Gaeta. Pranzo libero. Gaeta è una penisola splendidamente adagiata sul mare, antica e gloriosa Repubblica marinara, facente parte del Regno borbonico di cui sarà ultimo baluardo prima dell’Unità d’Italia. Sperlonga, piccolo borgo marinaro caratterizzato da case bianche arroccate su un promontorio che affaccia direttamente sul mare, classificato tra i borghi più belli d’Italia. Terracina, città volsca, romana e in ultimo confine sud del Regno Pontificio. Di questa millenaria storia restano i segni tangibili nel centro storico dove si osserva una straordinaria stratificazione: sul Foro romano si affaccia la cattedrale medioevale; qualche metro più in là, la Via Appia con accanto il Capitolium e la medievale casa degli Azzi che convive con la seicentesca chiesa del Purgatorio. Rientro in hotel, cena e pernottamento.


5° giorno: VILLA D’ESTE TIVOLI

Prima colazione e trasferimento per la visita guidata. Villa d'Este è uno dei simboli del Rinascimento italiano, gioiello architettonico e scenografico di Tivoli dichiarato dall'UNESCO Patrimonio Mondiale dell'Umanità. Oggi questo straordinario complesso è famoso in tutto il mondo per le splendide fontane che lo decorano, caratterizzate dai pregevoli e suggestivi giochi d'acqua e per essere il "giardino all'italiana" più bello d'Europa. Pranzo libero e viaggio di ritorno con arrivo previsto in serata.


Note: il programma potrebbe essere invertito. Documenti richiesti: carta d’identità.


QUOTE DI PARTECIPAZIONE:

Quota per persona € 695

Bambini 2/13 anni in 3° letto € 400

Adulti dai 14 anni in su in 3° letto € 650

Supplemento camera singola € 180

Polizza Multirischio AXA obbligatoria (medica e annullamento e Covid) € 20

Eventuale tassa comunale di soggiorno da pagare direttamente in albergo


Orari e fermate (soggetti a riconferma): Milano Lotto 06.00, Cormano-Comasina 06.15, Agrate 06.30, Trezzo 06.45, Bergamo Farina&Co 07.10 (Navetta Val Seriana min.4 un’ora prima), Palazzolo 07.30, Rovato 07.45, Brescia 08.00


La quota comprende:

Viaggio in pullman gran turismo;

Hotel 3* nei dintorni delle località di visita;

Visite con guide locali;

Ingresso a Villa D’Este a Tivoli;

Aliscafo per l’Isola di Ponza;

Minibus per giro dell’Isola (1 ora circa);

Assistente di viaggio


La quota non comprende: altri eventuali ingressi a musei e monumenti, pranzi, bevande, tutto quanto non espressamente previsto alla voce “la quota comprende”


Minimo 25 partecipanti. Informativa privacy, condizioni di vendita e di assicurazione su www.consulenzaturismo.com



bottom of page