Le residenze Sabaude: Castello di Racconigi e il Palazzo Reale a Torino


Partenza al mattino presto.

Arrivo a Racconigi per la visita guidata degli interni del Castello.

A partire dal 1363, quando Amedeo VI strappò Racconigi ai marchesi di Saluzzo, il borgo fu sempre legato al casato sabaudo in modo diretto: feudo dei Savoia - Racconigi, appannaggio dei principi di Carignano, amata campagna di Carlo Alberto, sede delle Reali Villeggiature fino all'avvento della Repubblica, Racconigi ha per così dire goduto un "privilegio" di protettorato dinastico. Ed ancora oggi, non pochi storici citano la cittadina come la piccola "capitale di sogno" dei Savoia del ramo Carignano.

Trasferimento a Torino per il pranzo libero.

Nel pomeriggio visita guidata del Palazzo Reale, Armeria, Cappella della Sindone, Galleria Sabauda, Museo di Antichità. Fulcro della corte e del potere politico, Palazzo Reale e gli edifici che lo circondano costituivano il centro di comando e il principale luogo di rappresentanza della magnificenza sabauda. Nel corso dei secoli, i successivi interventi di rinnovamento affidati nel Settecento a Juvarra e Alfieri e nell'Ottocento a Palagi, rendono Palazzo Reale un esempio unico dell’armonica unione di diversi stili architettonici. L’eleganza della facciata seicentesca e lo splendore delle sue numerose sale riccamente arredate sono specchio della sfarzosa vita di corte e testimonianza della plurisecolare storia di Casa Savoia.

Tempo a disposizione per una passeggiata per le vie del centro storico di Torino.

Viaggio di ritorno con arrivo in serata.

Documento richiesto: carta d’identità valida.

Il programma potrebbe essere invertito.

Il programma può essere personalizzato per un gruppo.


Richiedi i prezzi a:

ivan@consulenzaturismo.com

tel. 034625769

whatsapp 3519793523