Museo Egizio di Torino


Partenza al mattino in direzione del Piemonte.

Al mattino tempo libero per la visita della città di Torino.

Passeggiando in Piazza Castello si possono ammirare gli esterni del maestoso Palazzo Madama e di Palazzo Reale, unicum armonico con la Galleria Chiablese e l’ala della Biblioteca (nel cui caveau si conserva gelosamente l’Autoritratto di Leonardo da Vinci). Altro punto di interesse è la Chiesa di San Lorenzo, la cappella regia dei Savoia, considerata una delle trecento chiese più belle al mondo. Attraverso l’asse prospettico di Via Roma, si può raggiungere la magnifica Piazza San Carlo, che con i ben 40.000 metri quadri di superficie viene definita “il Salotto di Torino”. Al centro si erge il Monumento Equestre del Duca Emanuele Filiberto di Savoia, opera di Carlo Marochetti, considerato dal Conte di Cavour “l’unico che in Europa sapesse far cavalli!”.

Pranzo libero. Nel pomeriggio visita guidata al Museo Egizio di Torino. La storia egizia ha sempre affascinato miriadi di studiosi, ricercatori, ed appassionati dell’antico. Dopo anni di restauri il grande edificio noto come “Collegio dei Nobili” torna a splendere e mostra nella sua totalità i reperti millenari. Ammireremo statue colossali, mummie perfettamente conservate; ci stupiremo davanti ad oggetti e monili della vita quotidiana di Deir El Medina. Questo per testimoniare che la civiltà egizia va oltre il celebre culto dei morti. Anzi questa sarà un’occasione propizia per capire quanto il loro modus vivendi sia ancor ‘oggi fortemente attuale.

Al termine viaggio di ritorno con arrivo in serata.


Le condizioni di vendita e di assicurazione sono disponibili in agenzia oppure sul sito www.consulenzaturismo.com