Ravenna, Ferrara, Valli di Comacchio e Cervia



1° giorno: COMACCHIO

Partenza alla volta dell’Emilia Romagna. Pranzo libero. Arrivo a Comacchio e giro in battello nelle Valli di Comacchio. Attraverso una suggestiva navigazione visiterete una delle maggiori aree salmastre d'Italia, dichiarata zona umida d'interesse internazionale dalla Convenzione di Ramsar del 1971. Accompagnati da una guida ambientale, navigherete nell'antico alveo del fiume Po, costeggiando le ex-saline di Comacchio, sito di nidificazione del fenicottero: la colonia conta oltre 10.000. Faremo sosta ai vecchi "casoni da pesca", dove la guida illustrerà i metodi di pesca, le antiche tradizioni, gli usi e i costumi delle genti di Comacchio. Cena e pernottamento in hotel.


2° giorno: CERVIA – SANT’APOLLINARE IN CLASSE - RAVENNA

Prima colazione e trasferimento a Cervia per una suggestiva passeggiata guidata per conoscere la storia di Cervia e del suo bene più prezioso: l'oro bianco. Il passato salinaro della città, il suo trasferimento dall’area delle saline, il caratteristico centro storico, la piazza, le chiese, il teatro, la pietra delle misure, i magazzini del sale e la Torre San Michele vengono illustrati in un interessante percorso guidato.

Trasferimento per una sosta a Sant’Apollinare in Classe per l’ingresso alla famosa Basilica con il suo caratteristico campanile cilindrico. Nata per accogliere le spoglie di Apollinare, Santo patrono della città, la Basilica di presenta imponente e maestosa, con una facciata alta 30 metri e lunga quasi il doppio, è stata definita il più grande esempio di basilica paleocristiana oggi conosciuta. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita guidata della città. Capitale dell’Impero Romano d’Occidente e culla della cultura bizantina in Italia, Ravenna è la «città del mosaico» nella basilica di San Vitale, nel mausoleo di Galla Placidia, nel Battistero Neoniano e nella chiesa di Sant’Apollinare Nuovo. All’età medievale rimanda invece la Tomba di Dante, nella basilica di San Francesco. Cena e pernottamento in albergo.


3° giorno: FERRARA

Prima colazione. Trasferimento a Ferrara per la visita guidata della città. Nata in tempi remoti sulla riva del Po, presenta due facce: di qua dal corso della Giovecca si trova il nucleo più antico, con la Cattedrale e il reticolo delle strade medievali fino alle mura, affacciate al Po di Volano; dalla parte opposta, al di là dell’asse formato da viale Cavour e corso della Giovecca, si stende l’Addizione Erculea, ovvero l’ampliamento voluto dal duca Ercole I d’Este, inseguendo l’utopia prospettica della città ideale, con le vie rettilinee e le dimore signorili poste a loro ornamento. Perno centrale della città è il Castello, Pranzo libero. Nel pomeriggio viaggio di ritorno con arrivo in serata.


Documento richiesto: carta d’identità valida e Green Pass. Il programma potrebbe essere invertito.


Richiedi un preventivo personalizzato per il tuo gruppo al n. 034625769 oppure whatsapp 3519793523 oppure via mail a ivan@consulenzaturismo.com


Condizioni di vendita e assicurazione su www.consulenzaturismo.com