Sardegna: Civilità Nuragica e l'Asinara 6 giorni



1° giorno I NURAGHI DI ARZACHENA E LA COSTA SMERALDA

Incontro ad Olbia. Intera giornata di visita guidata. Al mattino visita panoramica delle famose località balneari della Costa Smeralda: Porto Rotondo, Cala di Volte e Porto Cervo. Pranzo libero. Si prosegue con l’escursione nella Gallura, per ammirare le Nuraghe La Prisgionia, composto di un nuraghe e di un villaggio di circa 100 capanne e La tomba di Coddu ‘Ecchiu, una sepoltura collettiva dell’età nuragica; sullo sfondo paesaggi con le spiagge di incomparabile bellezza di Arzachena. Trasferimento in hotel, cena e notte.


2°giorno CASTELSARDO - LA MADDALENA E CAPRERA

Prima colazione e trasferimento a Palau per l'imbarco sul battello ed escursione sull’Isola La Maddalena e Caprera. Nel porticciolo di Cala Gavetta si innalza una colonna con l’effigie di Giuseppe Garibaldi, che visse gli ultimi 26 anni a Caprera. Visita della Casa Museo di Garibaldi. Pranzo libero. Nel pomeriggio visita di Castelsardo, tra i borghi più belli d’Italia e mantiene intatta la nobile posa di signoria fortificata. Proseguimento per l’hotel, cena e notte.


3°giorno PARCO NAZIONALE DELL’ASINARA

Prima colazione e trasferimento a Stintino per l’escursione intera giornata sull’Isola dell’Asinara. A bordo della motonave si raggiunge il Porto di Fornelli per poi salire sul trenino rosso della Linea del Parco e, lungo un sentiero che attraversa i 26 Km in lunghezza del Parco, si osservano le meraviglie della flora e della fauna scoprendo la suggestiva storia dell'isola. Visita alle strutture principali: Super Carcere di Fornelli, l’Ossario, il CRAMA (Centro Recupero Animali Marini Asinara), la Stazione di Quarantena, il Palazzo Reale, fino all’Antico Borgo dei Pescatori e la Diramazione Centrale del carcere di Cala d’Oliva. Rientro sulla terra ferma e in hotel. Cena e notte.


4° giorno: SASSARI - ALGHERO - CAPO CACCIA

Prima colazione. Al mattino visita guidata di Sassari: Fontana di Rosello e Piazza d’Italia, i due simboli della città, la chiesa di sant’Apollinare e la cattedrale di San Nicola. Pranzo libero e trasferimento ad Alghero, città famosa per il corallo, che nell’arte manifatturiera locale viene unito all’oro in un felice connubio artistico. Nel pomeriggio visita guidata della città ed escursione al promontorio marino di Capo Caccia. Cena e pernottamento in hotel.


5°giorno LE TOMBE DEI GIGANTI – BATTELLO BOSA MARINA

Prima colazione e trasferimento nei pressi di Macomer, nell’Area Archeologica di Tamuli, situata nella regione del Marghine, uno dei complessi nuragici più suggestivi dell’isola che comprende tre tombe di giganti, un nuraghe e un villaggio. Pranzo libero a Bosa Marina. Nel pomeriggio escursione in barca sul Fiume Temo, durata 1 ora ca.: si incontrano le antiche concerie del ‘700, gli ottocenteschi palazzi sovrastati dal quartiere medioevale di Sa Costa e dal castello Malaspina. Superato il vecchio ponte in trachite e la cattedrale dell'Immacolata si arriva all'ex cattedrale di S. Pietro. Si prosegue per l’albergo, cena e pernottamento.


6° giorno: NUORO - ORGOSOLO

Prima colazione e trasferimento a Nuoro, l’Atene sarda, animata da un vivace fermento culturale sin dall’Ottocento. Artisti e letterati come Salvatore e Sebastiano Satta, Francesco Ciusa e Grazia Deledda le diedero notorietà in tutta Europa. Visita guidata del pittoresco centro storico. Pranzo facoltativo presso i pastori sardi, con i sapori e i profumi dei prodotti tipici della zona di Orgosolo (€ 27 a persona). Proseguimento per il porto o l’aeroporto di Olbia.




Iscriviti e resta aggiornato sulle prossime idee di viaggio

Consulenza Turismo Srl - Tour Operator - Via Lorenzo Lotto 13 - 24023 Clusone (Bergamo)