Sicilia, Favignana con volo da Linate confermato dal 31 ago al 7 set



DAL 31 AGOSTO AL 7 SETTEMBRE 2022 VIAGGIO CONFERMATO

ORARI VOLI DI LINEA ITA AIRWAYS (ex Alitalia)

31 ago: Linate 08.35 – Palermo 10.10 – volo AZ1763

07 set: Palermo 19.50 – Linate 20.55 – volo AZ1790


1°giorno PALERMO – MONTE PELLEGRINO - MONREALE

Al mattino all’aeroporto di Milano Linate.

Disbrigo pratiche di check-in e partenza per Palermo.

Incontro con il pullman riservato e inizio del giro panoramico.

Sosta per il pranzo libero. Pomeriggio dedicato alla visita del complesso della cattedrale e dell’ex convento benedettino di Monreale, fondati dal re normanno Guglielmo II nel 1174 e riconosciuti dall’Unesco come ‘Patrimonio dell’Umanità’. Ingresso al Duomo e al Chiostro.

Scendendo verso Palermo, devieremo verso il Monte Pellegrino che domina dall’alto il Capoluogo siciliano. Sosta al Santuario di Santa Rosalia, costruito intorno al XVII secolo in onore della santa patrona della città. Cena e pernottamento in albergo.


2°giorno PALERMO: CAPPELLA PALATINA – PALAZZO DEI NORMANNI – TOMBE REALI IN CATTEDRALE

Prima colazione. Al mattino visita guidata. Il Palazzo Reale o dei Normanni si trova a Palermo, ed è la più antica residenza Reale d’Europa. Ancora visibili, nei sotterranei visitabili, i resti dei primi insediamenti punici, ma la prima parte costruita risale alla dominazione araba nel IX secolo. I Normanni, in seguito, trasformarono il Castello nel centro nevralgico della loro monarchia e realizzarono quattro torri collegate tra loro da portici e giardini. Si deve a Ruggero II la costruzione di una magnifica cappella interna al palazzo, la “Cappella Palatina”, dedicata ai santi Pietro e Paolo e consacrata nel 1140. Il complesso era collegato in origine alla Cattedrale da una via coperta. Nel 1556 dopo la demolizione delle torri e il rifacimento dell’imponente facciata divenne dimora dei Vicerè spagnoli. Oggi il Palazzo svolge un’importante funzione direttiva, essendo sede dell’Assemblea Regionale Siciliana.

Appena fuori dalle mura del Palazzo Reale sorge la Chiesa di San Giovanni degli Eremiti, monumento nazionale situato nel centro storico di Palermo, nei pressi del palazzo dei Normanni

Sosta per il pranzo libero in centro.

Si prosegue con la visita dell’area monumentale della Cattedrale: Tetti, Tombe Reali, Cripta, Absidi, Tesoro, Sotterranei e Cripta dei Beneficiali.

Tempo libero a disposizione per le vie del centro e sul lungomare. Cena e notte in hotel.


3°giorno PALERMO: PALAZZINA CINESE, PARCO DELLA FAVORITA, PALAZZO DELLA ZISA, TEATRO MASSIMO

Prima colazione. Giornata di visita guidata.

Situata all’interno del parco della Favorita, la Palazzina Cinese, fu fatta costruire dal re Ferdinando III di Borbone nel 1799 come sua residenza, in stile orientale, come era di moda in quel periodo, dall’architetto Venanzio Marvuglia; rappresenta un documento unico di incontro tra il neoclassicismo e il romantico richiamo dell’oriente nella storia dell’architettura palermitana.

Visiteremo poi il Palazzo della Zisa, residenza estiva dei re normanni. Al-Azīz, “il glorioso”, “lo splendido”, il palazzo che era il cuore sontuoso del Genoardo, il meraviglioso parco colmo di alberi da frutto, peschiere, padiglioni, bacini d’acqua, che si estendeva per chilometri fuori dalle mura del Palazzo Reale. Fondata da re Guglielmo I nel 1165 e completata dal figlio Guglielmo II, la Zisa è un sorprendente esempio di architettura palaziale islamica-fatimide. Fuori le mura dell’antica Palermo, faceva parte del Genoardo (dall’arabo Jannat al-ar, “giardino” o “paradiso della terra”) che, ispirandosi ai giardini islamici, abbracciava dall’esterno la città normanna.

Si prosegue con il Teatro Massimo Vittorio Emanuele, meglio noto come Teatro Massimo, il più grande edificio teatrale lirico d'Italia e uno dei più grandi d'Europa. Nel corso della visita si scoprono la Sala grande e gli altri suggestivi spazi del Teatro ideato da G. B. Basile: il Salotto annesso al Palco reale, la Sala pompeiana, la Sala degli Stemmi, il Foyer.

Pranzo libero e pomeriggio libero a disposizione per lo shopping. Cena e notte in hotel.


4°giorno CEFALU’ - AGRIGENTO

Prima colazione e carico dei bagagli sul pullman. Trasferimento a Cefalù. Visita della cattedrale e del chiostro di Cefalù, fondati dal re normanno Ruggero II e riconosciuti dall’Unesco come ‘Patrimonio dell’Umanità’. Tempo libero a disposizione per una passeggiata a piedi nel centro storico della cittadina di Cefalù che mantiene in buona parte inalterato il suo aspetto medievale. Pranzo libero e viaggio alla volta di Agrigento. Visita guidata della celebre Valle dei Templi dichiarata dall'Unesco Patrimonio Mondiale dell'Umanità, dove tra i mandorli sorgono i resti dell'antica Akragas, definita da Pindaro "la più bella città costruita dai mortali". Si potranno ammirare il tempio di Giunone, quello della Concordia e il tempio di Ercole. Cena e pernottamento in hotel.


5°giorno LA SCALA DEI TURCHI – SCIACCA - SELINUNTE

Prima colazione in albergo. Mattina a disposizione per il relax sulla spiaggia adiacente alla bellissima Scala dei Turchi, dove poter fare il bagno. Trasferimento a Sciacca per il pranzo libero. Tempo a disposizione per le visite individuali nel centro storico con possibilità di gustarsi un gelato e ristorarsi.

Si prosegue per Selinunte per visitare l’importante sito archeologico. Si prosegue per l’hotel, cena e pernottamento.


6°giorno MARSALA – CANTINE FLORIO – VIA DEL SALE

Prima colazione. Ci muoveremo alla scoperta della deliziosa cittadina di Marsala, nel cui porto sbarcò Garibaldi nel maggio del 1860. Marsala è una città mediterranea e moderna, che si divide tra mare e terra, caratterizzata dai colori giallo tufo, azzurro mare, rosso tramonto, bianco sale e verde vigneto. Passeggeremo con la guida per le strade del centro dove si affacciano antichi palazzi nobiliari, monumenti e imponenti chiese in stile barocco. Proseguiremo con una visita guidata all’interno delle storiche Cantine Florio, un viaggio che inizia davanti ai maestosi tini giganti, costruiti alla fine dell’800 e ancora utilizzati per l’affinamento del Marsala, e prosegue all’interno delle 3 affascinanti bottaie, lunghe 165 metri e intervallate da ben 104 arcate. Visita guidata delle Cantine + degustazione di marsala con abbinamenti gastronomici.

Pranzo libero.

Nel pomeriggio escursione in barca nella Riserva Naturale Isole dello Stagnone di Marsala. La Riserva prende il nome dallo "Stagnone", una laguna che si estende da Punta Alga fino a San Teodoro e che comprende anche quattro isole: Mozia, Isola Grande o Lunga, Schola e Santa Maria. È la più vasta della Sicilia ed è caratterizzata da acque molto basse. Le saline sono ancora oggi una delle peculiarità della Riserva dello Stagnone e possono essere visitate. Così come gli imponenti mulini a vento che venivano e vengono utilizzati per il pompaggio dell'acqua e la macinazione del sale. Sosta sull’Isola di Mozia.

Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.


7°giorno ISOLE EGADI: FAVIGNANA – TRAPANI

Prima colazione e trasferimento a Trapani per l’imbarco.

Navigazione alla volta dell’Isola di Favignana. Visita guidata del centro storico e tempo a disposizione per il pranzo libero o la visita facoltativa dell’ex Stabilimento Florio delle Tonnare di Favignana (attualmente ancora chiuso causa Covid).

Rientro a Trapani per la visita nel delizioso centro storico. Città dalla storia millenaria, compare addirittura nell'Eneide e le sue origini sembrano essere mitologiche. Legata a Cartagine, nemica "storica" di Roma, dominata dai Romani e dalla Spagna, Trapani conserva ancora oggi le testimonianze di questa storia che ha visto un intreccio di culture e popoli nella sua terra.

Rientro in albergo per la cena e il pernottamento.


8°giorno TRAPANI – LE SALINE - ERICE - AEROPORTO

Prima colazione. Al mattino visita del Museo del Sale di Trapani con un itinerario che ripercorre le tappe e le vicende di un’antica storia secolare. Sarà possibile passeggiare nelle saline circostanti, tra i canali che dividono le varie vasche, in un paesaggio ricco di colori. Pranzo libero a Erice, città medievale, ricca di storia e tradizioni che ancora persistono con il passar dei secoli. Molteplici sono le peculiarità della cittadina medievale, rendendola unica nel suo genere. Un vero e proprio luogo di pace, arricchito da panorami mozzafiato, che si estendono dall'entroterra Occidentale della Sicilia, fino ad arrivare alle suggestive Isole Egadi. Trasferimento in aeroporto di Palermo in tempo utile per il check-in. Volo per Milano o Bergamo. Trasferimento in pullman.


Carta di identità obbligatoria. L’ordine delle visite potrebbe essere invertito per esigenze organizzative.


PULLMAN PER LINATE

Bergamo h 04.15; Cisano Bergamasco h 05.00; Trezzo h 05.30; Agrate h 5.45; Linate h 06.15


QUOTE DI PARTECIPAZIONE:

  • Quota per persona € 1195

  • Supplemento camera singola € 190

  • Assicurazione annullamento € 35 (obbligatorio)

  • Pacchetto ingressi € 160 (obbligatorio): Monreale Chiostro + Duomo; Cappella Palatina e Palazzo Reale; Chiesa San Giovanni Degli Eremiti; Cattedrale, Tombe, Cripta Palermo; Palazzo Della Zisa; Palazzina Cinese; Teatro Massimo; Duomo Di Cefalu; Valle Dei Templi Agrigento; Templi Di Selinunte; Battello Stagnone Marsala; Isola Mozia; Museo Del Sale Trapani; Cantine Florio


La quota comprende: volo di linea ITA Linate / Palermo; tasse aeroportuali e 1 bagaglio da stiva fino a 23 kg; 7 notti in mezza pensione (cene, pernottamenti e prime colazioni); Pullman gran turismo locale per le escursioni; Visite con guide locali; assistente di viaggio; auricolari durante le visite; aliscafo a/r Trapani / Favignana; bus per Linate


La quota non comprende: ingressi a musei e monumenti, bevande ai pasti, i pranzi, tassa di soggiorno e quanto non espressamente riportato alla voce “la quota comprende”.


Informativa privacy, condizioni di vendita e assicurazione su www.consulenzaturismo.com