Storia e Tradizioni nei Balcani, Sarajevo e Mostar 7 giorni



1° giorno: ITALIA – LUBIANA

Partenza al mattino con pranzo libero. Visita guidata di Lubiana: si parte dal Municipio (Mestna hiša) e si snoda per il centro storico, caratterizzato dal particolare aspetto architettonico, parzialmente segnato anche dal barocco e Sezession, ma soprattutto dalle creazioni del famoso architetto Jože Plečnik tra le quali il Tromostovje (Triplice ponte), la Biblioteca Nazionale e Universitaria, i Mercati Coperti sul fiume Plecnik e il Ponte dei Calzolai solo per citarne alcuni. Proseguimento per Zagabria. Cena e pernottamento in hotel nei dintorni.


2° giorno: ZAGABRIA – SARAJEVO

Colazione in hotel e visita guidata della capitale croata. Zagabria si contraddistingue per l'architettura austro-ungarica del XVIII e XIX secolo. In centro, nella Città Alta, sorgono la cattedrale gotica, con guglie gemelle, e la chiesa di San Marco del XIII secolo, caratterizzata da un tetto variopinto. Poco lontano si trova la via Tkalčićeva, una strada pedonale costellata di caffè con tavolini all'aperto. La Città Bassa comprende la piazza principale, Ban Jelačić, negozi, musei e parchi. Partenza per la capitale della Bosnia, Sarajevo. Pranzo libero. Cena e notte.

3° giorno: SARAJEVO – MOSTAR - MEDJUGORJE

Prima colazione e visita guidata di Sarajevo: la città vecchia ricca di chiese, moschee e monumenti. La lunghissima presenza ottomana ne ha plasmato il carattere: ogni suo vicolo ha quel doppio carattere, arabo ed europeo, che non ha eguali in tutto il mondo. Pranzo libero. Partenza per Medjugorje, con breve sosta a Mostar per la visita individuale del Ponte Vecchio (Stari Most), la cui costruzione fu ordinata da Solimano il Magnifico, uno dei gioielli architettonici dell'epoca. Mostar è ricca di splendide moschee del XVI secolo, torri, case, bagni turchi, begli edifici risalenti all'Impero Austro-Ungarico (XIX-XX sec.) e anche tante piccole botteghe artigiane che animano le strade. Cena e notte a Medjugorje.

4° giorno: MEDJUGORJE – DUBROVNIK

Dopo la prima colazione. Al mattino visita guidata di Medjugorje con possibilità di salita del Monte Podbrdo oppure salita sul Monte Krizevac per la via Crucis. Pranzo libero e viaggio per Dubrovnik. Cena e pernottamento in hotel.


5° giorno: DUBROVNIK – SPALATO

Dopo la prima colazione visita guidata di Dubrovnik, città-museo e palcoscenico a cielo aperto, connubio ideale di storia ed arte. La città vanta meritatamente l’epiteto di “perla dell’Adriatico”. Con l’armonia dei suoi edifici centenari e della sua cinta muraria, pare una città irreale tratta dal mondo delle fiabe. Pranzo libero e viaggio alla volta di Spalato, la seconda città della Croazia il cui monumento simbolo è lo splendido Palazzo di Diocleziano, una piccola città nella città costruita in pregiata pietra bianca che crea un suggestivo contrasto con il colore del mare. A Spalato si trova il Tempio di Giove a forma rettangolare, originariamente dedicato al culto pagano. Cena e pernottamento in hotel.


6° giorno: SPALATO – ZARA

Prima colazione e trasferimento per visita guidata di Zara, divisa tra la città vecchia che si trova nella parte nordovest e comprende, il porto e un'ampia baia mentre nella parte nord si trova la zona turistica. Il centro storico ospita alcuni dei monumenti principali di Zara, importanti chiese e luoghi turistici meta di tantissimi visitatori ogni anno. Nella sua parte più antica Zara è una bella città veneziana con monumenti Medievali, calli tagliate ad angolo retto tra cui la principale Calle Larga. Pranzo libero. Proseguimento per l’hotel, cena e notte.


7° giorno: FIUME

Prima colazione e trasferimento per la visita guidata. Fiume è una città portuale croata sulla baia del Quarnero nel nord Adriatico. È conosciuta come porta per le isole croate. Korzo, la passeggiata principale, è fiancheggiata da edifici di epoca asburgica. Nelle vicinanze, il Teatro Nazionale Ivan Zajc a Fiume, edificio del XIX secolo, è caratterizzato da dipinti di Gustav Klimt sul soffitto. Il Castello di Tersatto, che ospita un santuario religioso, offre vista spettacolare sulle isole della baia del Quarnero. Pranzo libero e viaggio di ritorno in Italia.