Trentino Gran Tour


1° giorno: VAL DI NON – LAGO DI SANTA GIUSTINA – CASTEL CLES

Partenza dalla località concordata alla volta del Trentino. Arrivo al Lago di Santa Giustina e visita guidata. Il lago si trova al centro della Valle, vicino a Cles. È nato con la realizzazione dell’imponente diga costruita fra il 1943 e il 1951. Lo spettacolo offerto dal bacino artificiale è davvero imponente e si inserisce perfettamente nello scenario della valle. Ha lo scopo di raccogliere le acque del bacino imbrifero del torrente Noce per ricavarne energia elettrica. Le acque del lago si insinuano nei canyon creando scenari pittoreschi ben noti agli appassionati di canoa. Sosta fotografica esterna a Castel Cles da cui si ammira il lago. Pranzo libero durante la giornata. Al termine trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

2° giorno: ORTISEI, SANTA CRISTINA VAL GARDENA, SELVA DI VAL GARDENA

Prima colazione. Intera giornata di visita guidata della Val Gardena rappresentata da tre paesi, Selva Di Val Gardena, Ortisei e Santa Cristina. Tutti tre i paesi sono ricchi di reperti culturali e storici e per mondanità spicca Ortisei con la zona pedonale, i negozi molto belli e i ristoranti con gastronomia di altissima qualità. Nella parte nord-occidentale delle Dolomiti dell'Alto Adige si apre l’Alta Val Gardena, delimitata a est dal gruppo del Sella, ai bordi del quale i passi Gardena e Sella la mettono in comunicazione rispettivamente con la Val Badia e la Val di Fassa. In questa valle, come in altre vicine, è sopravvissuto il ladino, lingua nata dalla fusione dell'antica lingua celtica parlata dalle popolazioni locali, con il latino, portato dai colonizzatori romani nel primo secolo a.C. L'economia della valle, un tempo basata sulla produzione agricola e frutticola e sull'allevamento bovino, attività organizzate nei "masi", le fattorie locali, trova oggi la sua principale risorsa nel turismo sia estivo sia invernale e della scultura. Pranzo libero durante l’escursione. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

3° giorno: MERANO - BOLZANO

Prima colazione. Partenza alla volta di Merano per la visita del Castello Trauttsmansdorff e dei suoi giardini che si estendono su una superficie di 12 ettari, presentando oltre 80 ambienti botanici, con piante originarie di ogni angolo del mondo. Al termine della visita, trasferimento nel centro storico di Merano per la visita libera della città. Pranzo libero. Trasferimento nel centro storico di Bolzano per la visita guidata. La città rispecchia chiaramente il luogo d’incontro e di scambio fra diverse culture. Nell’arte convivono ad esempio pittura giottesca e opere di scuola gotica, mentre nell’architettura salta subito all’occhio il singolare contrasto tra la città storica e quella nuova, divise dal torrente Talvera. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

4° giorno TRENTO - CASTELLO DEL BUONCONSIGLIO.

Prima colazione. Trasferimento a Trento per la visita del Castello del Buonconsiglio, il più vasto e importante complesso monumentale della regione Trentino-Alto Adige. Dal secolo XIII fino alla fine del XVIII residenza dei principi vescovi di Trento, è composto da una serie di edifici di epoca diversa, racchiusi entro una cinta di mura in una posizione leggermente elevata rispetto alla città. Si prosegue con il centro storico. Pranzo libero.Nel pomeriggio viaggio di rientro con arrivo previsto in serata.

Documento richiesto: carta d’identità valida.

Il programma potrebbe essere invertito.

Il programma può essere personalizzato per un gruppo.


Richiedi i prezzi a:

ivan@consulenzaturismo.com

tel. 034625769

whatsapp 3519793523