top of page

Umbria tra i Borghi Medievali



1°giorno GUBBIO

Partenza al mattino presto dalla località prescelta. Pranzo libero. Arrivo a Gubbio e visita guidata. Splendida città medievale, tra le meglio conservate d'Italia, Gubbio è ricca di monumenti e di storia: la città offre ai visitatori indimenticabili scorci. Al centro della città sorge maestoso il Palazzo dei Consoli, spettacolare architettura civile del medioevo. Al termine, trasferimento in hotel per la cena ed il pernottamento.


2°giorno PERUGIA – TODI

Prima colazione e trasferimento a Perugia per la visita guidata (dal parcheggio bus nella parte bassa della città bisogna prendere il mini-metrò che porta nel centro storico con pagamento del biglietto direttamente sul posto – circa 1,50 a persona, a tratta). Perugia, capoluogo regionale, venne fondata dagli Etruschi intorno al VII secolo a.C. Il centro storico, uno dei più grandi d'Italia, e i principali monumenti della città risalgono all'epoca medievale e rinascimentale. Non mancano importanti testimonianze della più antica epoca etrusca. Rientro in albergo per il pranzo.

Nel pomeriggio escursione guidata a Todi. Di origine umbra, fu una delle città a contatto con la civiltà etrusca che prosperava sulla riva destra del Tevere. In epoca romana fu colonia e municipio. Grazie alla sua posizione arroccata e al suo solido sistema difensivo non dovette subire le distruzioni delle invasioni barbariche e poté continuare a vivere in relativa tranquillità anche durante le turbolenze dell'Alto Medioevo. Nel XII secolo divenne libero Comune, inaugurando un periodo molto fortunato, nel quale la città si arricchì di pregevoli monumenti. La sua indipendenza non durò a lungo a causa delle continue lotte contro Spoleto, Orvieto e Narni. Nel 1230 nacque a Todi il poeta religioso più rappresentativo del XIII secolo: Jacopo Benedetti noto come Jacopone da Todi. L'instabilità politica e militare continuò fino al XVI secolo, quando, dopo varie dominazioni, entrò a far parte dello Stato Pontificio sotto il cui dominio, salvo la parentesi napoleonica, rimase fino al 1860. Rientro in albergo per la cena e il pernottamento.


3°giorno SPELLO – SPOLETO

Prima colazione. Al mattino escursione a Spello per una passeggiata in questa cittadina medievale, una delle più affascinati dell'Umbria. Le durissime pietre rosa degli edifici, la cura che gli abitanti hanno per le vie, addobbate permanentemente con fiori e piante, il sali-scendi dell'intricato dedalo di vicoli, formano un complesso di elementi diversi che rendono Spello un luogo dell'anima. Spello conserva ancora quattro ingressi monumentali dell'epoca romana e un lungo tratto di mura, oltre alle rovine dell’anfiteatro e di edifici sacri. Rientro in hotel per il pranzo. Nel pomeriggio si prosegue con la visita di Spoleto, tra le più affascinanti città d'arte dell'Umbria. Si estende sul colle Sant'Elia, ai piedi del bosco sacro di Monteluco. Straordinariamente ricca d'arte di ogni epoca e protagonista di eventi prestigiosi, come il Festival dei Due Mondi. Visita guidata della città. Rientro in albergo per la cena e il pernottamento.


4°giorno ASSISI

Prima colazione. Al mattino, visita guidata di Assisi e della Basilica di San Francesco (auricolari da pagare sul posto alla guida). Città santa della cristianità, Assisi è meta continua dei pellegrini che vogliono vedere i luoghi ove San Francesco nacque, operò e morì. In questo piccolo centro adagiato sui contrafforti del monte Subasio è normale quindi che tutte le cose parlino del Santo, anche quelle forse a lui più lontane. Unitamente alla quasi totalità del suo territorio, Assisi nel 2000 è stata inserita nella lista del Patrimonio Mondiale dell'Umanità. Per l’Unesco, costituisce un esempio unico di continuità storica di una città-santuario dalle sue origini umbro-romane e medioevali fino ad oggi. Rientro in albergo per il pranzo. Viaggio di ritorno con arrivo previsto in serata.


Note: il programma potrebbe essere invertito. Richiesta la carta d’identità.


Preventivi personalizzati e su misura per gruppi di almeno 25 persone da richiedere a:

- tel. ufficio 034625769

- WhatsApp 3519793523


Informativa privacy, condizioni di vendita e di assicurazione su www.consulenzaturismo.com



Commenti


bottom of page