Verona, Vicenza, Bassano del Grappa, Padova


1° giorno: VERONA - VICENZA

Partenza dalla località prescelta alla volta di Verona.

Arrivo e visita guidata della città: l’Arena di Verona, antico anfiteatro che risale all’epoca dell’Imperatore Augusto, è oggi famosa in tutto il mondo per gli spettacoli di musica lirica che vi si svolgono, la Basilica di San Zeno, capolavoro dell'architettura romanica italiana, caratterizzata dall’elegante facciata in tufo, il Castelvecchio, un’imponente e articolata costruzione in cotto risalente al 1354, Porta dei Borsari, il principale ingresso alla città romana, eretta alla metà del sec. I, e il Ponte Pietra, l'unico ponte romano rimasto nella città, ovvero il primo ponte di pietra costruito a Verona e la prima grande opera marmorea pubblica della città. Pranzo libero.

Nel pomeriggio visita guidata di Vicenza, la città del Palladio, che le ha permesso di essere inclusa nel Patrimonio Mondiale Unesco. Un viaggio a Vicenza offre prospettive imprevedibili dentro l’arte e la storia. La ricchezza del passato infatti qui si presenta sempre con volti nuovi, ma combinando fondamentalmente tre elementi: la maestosità dell’Impero Romano, il Rinascimento Palladiano e l’ambiente 'naturalistico', dotato del prezioso contorno dei Colli Berici e di tutti quegli spazi di verde che cingono dolcemente la città. Vicenza è una sorta di palcoscenico dove la vita sposa l’arte ogni giorno. Palladio è divenuto l’architetto più grande di tutti i tempi proprio grazie al suo clima evocativo: tutto qui parla di lui, dalla basilica di Piazza dei Signori, portata via al Medioevo perché potesse divenire qualcosa di unico, al celebre Teatro Olimpico, dove il luogo è già la più emozionante delle rappresentazioni sceniche, passando per le decine di ville che rivisitano il concetto stesso di vivere lo spazio.

Spostamento in hotel, per la cena e il pernottamento.

2° giorno: BASSANO DEL GRAPPA – PADOVA

Prima colazione e trasferimento a Bassano del Grappa per la visita guidata del Museo della Grappa e della distilleria Poli. La famosa Bassano del Grappa deve Il suo nome alla sua posizione ai piedi del Monte Grappa. Il suo Ponte Vecchio o Ponte degli Alpini, che è anche il suo simbolo, è collocato nel punto dove il Brenta è più stretto ed è stato ricostruito più volte dopo la guerra. Pranzo libero e trasferimento a Padova. Padova, la città del Santo e capoluogo di provincia del Veneto, è un ricchissimo scrigno colmo di tesori tutti da scoprire. Arte, cultura, storia e gastronomia, imponenti piazze, vicoli e botteghe, non manca davvero nulla. La città è nota per gli affreschi di Giotto della Cappella degli Scrovegni, del 1303-05, e per la grande Basilica di Sant'Antonio del XIII secolo. La basilica, caratterizzata da cupole in stile bizantino e pregevoli opere d'arte, ospita la tomba del santo a cui è intitolata. Nel centro storico della città si trovano strade con portici ed eleganti caffetterie frequentate dagli studenti dell'Università di Padova, fondata nel 1222. Viaggio di ritorno con arrivo previsto in tarda serata.

Documento richiesto: carta d’identità valida.

Il programma potrebbe essere invertito.

Il programma può essere personalizzato per un gruppo.


Richiedi i prezzi a:

ivan@consulenzaturismo.com

tel. 034625769

whatsapp 3519793523